LA PRIMA DI SPIKE

Eccoci qua con la decima tappa TTS del calendario.
Partenza da Eni Settebagni interna in perfetto orario percorrendo un breve tratto del GRA con andatura molto tranca abbiamo preso l’uscita Tiburtina per arrivare a Lunghezza fortunatamente senza beccare troppo traffico. Proseguendo in direzione Palestrina siamo arrivati a Cave per proseguire fino a Bellegra continuando fino a Fiuggi e aimé senza fermarsi alle terme. Scherzo!!!
Siamo andati avanti per arrivare a Guarcino e qui una breve sosta per sgranchire un po’ le gambe. Da qui scendiamo verso gli Altipiani di Arcinazzo percorrendo un bel tratto guidato misto stretto per la sosta rifornimento carburante.
Una volta riempiti i serbatoi con una svelta andatura ci siamo diretti verso Jenne e curva dopo curva, spinti dalla fame, siamo arrivati a Monte Livata dove ci attendeva una location tutta per noi. Una mega tavolata situata su una terrazza pronti per assaporare le bontà del Livata Caffè. Nussuno si aspettava delle porzioni così grosse sia dei primi che dei panini e diciamo che qualcuno era in difficoltà a terminare il proprio piatto. A pancia piena e dopo la foto di routine tutti in moto pronti per divorare la strada in discesa da Livata con la speranza almeno di digerire un po’ la sostanziosa “magnata”. Passando per Cervara di Roma, Riofreddo e Vallinfreda siamo arrivati a Orvinio per l’ultima tappa dell’uscita Rombala.
Appena ben rifocillati siamo partiti in direzione Salaria passando per Poggio Moiano. Ebbene eccoci alla fine dell’uscita peccato per alcuni pezzi di strada un po’ sporchi ma tutto sommato un bel giro panoramico divertente e non troppo impegnativo.